La Rivelazione di Hunab Ku

“La Rivelazione di Hunab Ku” quadro di Marina Ravaioli – Anno 2019  – Dimensioni 61 x 40 cm
Olio e pigmenti su legno MDF, finitura opaca. Disponibile.

Il Risveglio dopo il tuffo nell’ignoto, la Rivelazione di ciò che c’è oltre quello che abbiamo vissuto e sperimentato fino ad ora. La
Rivelazione di un Dio della Creazione: facciamo parte di un unico Disegno, di un unico grande Progetto.

Mi sono innamorata di questa galassia a spirale girovagando online. Per la precisione, si tratta di M 106 (conosciuta anche come NGC 4258), visibile nella costellazione dei Cani da Caccia.

Le sue foto realizzate dai telescopi spaziali mi hanno fatto esclamare immediatamente un “mi scappa un quadro!” e così ecco nascere la prima bozza.

Poi è successo qualcosa di diverso rispetto al solito. Leggi tutto “La Rivelazione di Hunab Ku”

Consapevolezza

“Consapevolezza” quadro di Marina Ravaioli – Anno 2019  – Dimensioni 49 x 49 cm
Olio e pigmenti su legno MDF, finitura opaca. Disponibile.

Dove porta uno Stargate? In altri Universi, forse. O forse ci fa solo viaggiare all’interno del nostro. Tuttavia il portale che ognuno di noi crea dentro di sé non lo porta fisicamente altrove… Prima o poi lo porta alla Consapevolezza.

Posso dire senza ombra di dubbio che il periodo di progettazione della Mostra Bipersonale con Alice Piazza, “Multiverso – Sguardi senza Confini” (Settembre 2019), sia stato uno dei più produttivi degli ultimi tempi.

Tra i vari quadri che hanno visto la luce circa un annetto fa da quando scrivo, c’è anche “Consapevolezza”, abbinato a “Stargate” (da cui in pratica si parte entrando nel portale creato).

In questo caso il viaggio tra mondi e dimensioni non è solo quello fisico, c’è molto di più, anche senza spostarsi per forza.

Se da una parte possiamo attraversare uno Stargate che si apre all’improvviso tra due universi, quello dei film o delle serie di fantascienza, dall’altra possiamo aprire un varco dentro di noi per raggiungere la parte più vera e saggia, quella più consapevole del Tutto. Leggi tutto “Consapevolezza”

Contact

“Contact” quadro di Marina Ravaioli – Anno 2019 – Dimensioni 46 x 28 cm – Olio e pigmenti su MDF, finitura opaca. Disponibile.

Hai fatto il salto e hai viaggiato per Mondi e Universi. Hai esclamato – Non ne avevo idea! – e – Sono vivi! – con la consapevolezza di essere insieme a miliardi di Esseri.

La Vita brulica e l’Universo è tutto tranne che uno spreco di spazio.

Com’è successo per la realizzazione del buco nero “Nuovi Orizzonti”, anche “Contact” è nato in vista della Mostra Bipersonale “Multiverso – Sguardi senza Confini” con Alice Piazza.

Sapevo che questo pannello di MDF gemello di “Nuovi Orizzonti” sarebbe diventato un buco bianco, l’uscita dopo l’entrata dal buco nero.

Avevo anche creato una bozza digitale del soggetto, quindi era tutto pronto per iniziare… Ma stesa la prima bozza qualcosa mi ha fermata: l’impulso improvviso di dare un’occhiata al film “Contact” con Jodie Foster. Leggi tutto “Contact”

Nuovi Orizzonti

“Nuovi Orizzonti” quadro di Marina Ravaioli – Anno 2019 – Dimensioni 46 x 28 cm – Olio e pigmenti su MDF, finitura opaca. Disponibile.

Cosa succede seguendo la Luce? Per scoprire nuovi orizzonti l’unica cosa da fare è un salto nel buio. È il primo passo verso Mondi sconosciuti e diverse Realtà. Coraggio, Fede e Saggezza come compagni di viaggio.

La storia di questo quadro parte da una ricerca consapevole: stavo preparando le opere per la Mostra Bipersonale “Multiverso – Sguardi senza Confini” (con la mia amica e collega Alice Piazza) e questo soggetto a un certo punto mi è saltato agli occhi, anzi non solo agli occhi.

Quando penso al concetto di Multiverso non posso fare a meno di immaginare buchi neri e quello che magari c’è dall’altra parte. Leggi tutto “Nuovi Orizzonti”

La Biennale del Mare ’20 – Bellaria Igea Marina (RN)

BIENNALE DEL MARE di Bellaria Igea Marina (RN) – Mostra d’Arte Scultura, Pittura, Fotografia.

Da Sabato 11 Luglio a Domenica 16 Agosto dalle 20:30 alle 22:30. (Prorogata)

Ebbene, ci sarò anche io con quattro quadri al Palazzo del Turismo di Bellaria.

Come molte cose che mi succedono di recente, anche questa partecipazione è arrivata un po’ in modo inaspettato. Tutto merito di un semplice “tag” su Facebook, in cui la mia cara amica Elena Zondini (copywriter dalla dalla spiccata sensibilità artistica) mi segnalava l’evento.

Tutto è stato molto naturale e mi sono sentita accolta dagli organizzatori, in particolare Moro e Bea che ringrazio (ah, l’evento è promosso sa Arteinvisibile, con la collaborazione della Fondazione Verde Blu e di Editorpercaso).

 

Cosa esporrò alla Biennale del Mare

Le quattro opere che ho deciso di portare a questo evento sono già state esposte in occasione della Bipersonale di Settembre 2019 “Multiverso – Sguardi senza Confini” insieme alla mia amica e collega Alice Piazza.

Si tratta di “Nuovi Orizzonti”, “La Rivelazione di Hunab Ku”, “Consapevolezza” e “Contact”.

Tutti e quattro i quadri sono disponibili per la vendita (scrivimi pure a info @ marinaravaioli .com se interessato)

Li potrai vedere a coppie nelle due location, ovvero: Leggi tutto “La Biennale del Mare ’20 – Bellaria Igea Marina (RN)”

Mr Blue Sky

“Mr Blue Sky” quadro di Marina Ravaioli – Anno 2018  – Dimensioni 30 x 30 cm
Olio su legno MDF, finitura opaca. Disponibile

Forse un giorno nel Cosmo, così grande che ci è Invisibile a occhio nudo, troveremo un indizio per rispondere alla domanda fondamentale sulla Vita, l’Universo e tutto quanto: chi siamo e perché siamo qui? 

Intanto ascoltiamo insieme la canzone “Mr. Blue Sky” di Electric Light Orchestra Part II, che mi ha accompagnata proprio durante tutta la lavorazione del quadro in un vortice di balli, sensazioni positive e domande. Il testo della canzone in particolare mi fa pensare a incontri forse imminenti che noi esseri umani stiamo aspettando: con le Divinità o magari con altre civiltà. Leggi tutto “Mr Blue Sky”

Titano

“Titano” quadro di Marina Ravaioli – Anno 2019  – Dimensioni 39 x 39 cm
Olio su legno MDF, finitura opaca. Disponibile.

“C’è qualcuno dalle parti di Saturno? La Vita ci sorprenderà dove non ci aspettiamo di trovarla?”

Tra i quadri creati in occasione del secondo evento del il Movimento Arte Spirituale, la mostra collettiva di Empoli a tema “La Vita oltre la Vita”, c’è anche lui: Titano.

Di solito tendo a esplorare lo spazio profondo, concentrandomi su nebulose, stardust e galassie, ma un’immagine della Nasa (gentilmente offerta dalla Sonda Cassini) mi ha ispirata particolarmente.

Mi ha fatto pensare a cosa o chi potrebbe esserci oltre a noi nel nostro Sistema Solare. Magari su questa “metanosa” luna di Saturno, dove ci sono rocce e mari di idrocarburi? Una luna tra l’altro più grande di Mercurio, mica poco. Leggi tutto “Titano”