Multiverso – Sguardi senza confini

Locandina di "Multiverso - Sguardi senza confini" - Mostra bipersonale di Alice Piazza e Marina Ravaioli a Terra del Sole (FC) il 27-28-29 Settembre 2019. Due opere sovrapposte sui toni del bianco blu e magenta.

Ti capita mai di seguire il flusso degli eventi e di tuffarti a pesce in imprese che ti si parano davanti in maniera inaspettata? Ecco, “Multiverso – Sguardi senza confini” per me rientra esattamente in questo flusso.

Multiverso è la mostra bipersonale mia e di Alice Piazza, in cui insieme ritroviamo un equilibrio tutto nostro e del Movimento Arte Spirituale dopo più di un anno dalla fondazione: ci troverai a Terra del Sole, vicino a Forlì, questo weekend, venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 Settembre 2019.

Segui il link qui sopra per tutte le info, oppure continua a leggere se vuoi conoscere la storia di come è nato questo evento e di cosa significhi per me…

 

Porte che si aprono… A Vapore!

Era da un po’ che io e Alice avevamo l’idea di creare un evento insieme, solo noi due.

Nel tempo abbiamo visto che la nostra arte, per quanto estremamente diversa per tecnica, soggetti e colori, riesce ad amalgamarsi molto bene, infatti non a caso abbiamo poi fondato il Movimento.

Quell’idea era embrionale e un po’ vaga; tra l’altro inizialmente eravamo orientate su un tema differente. E poi non sapevamo dove e quando metterla in pratica.

Come spesso succede lasciandosi guidare dal flusso, però, ogni tassellino si è disposto per aprirci la via. Hai presente nella saga di Harry Potter le scale di Hogwarts? Quelle che si muovono e che ti fanno arrivare dove devi arrivare, se sei fortunato? Ecco.

Ma le nostre scale per il Multiverso si sono aperte “a vapore”: proprio grazie all’evento benefico Steampunk “Terra a Vapore” mi sono imbattuta nella bellissima location di Palazzo Pretorio di Terra del Sole… Vuoi lasciarti scappare l’occasione? Certo che no!

Ed eccoci qui, agli sgoccioli e a ridosso dell’apertura. Come sempre saranno pochi giorni molto intensi in cui saremo entrambe presenti per l’intera durata della mostra, pronte per uno scambio costruttivo a partire dallo spunto dato dal tema dell’evento.

 

Multiverso: una robetta semplice…

52 giorni esatti: questo è il tempo dalla decisione di tuffarci e seguire il flusso al giorno dell’apertura.

Per me personalmente 52 giorni per creare 8,5 nuove opere (lo 0,5 è per una tela che avevo iniziato prima ma che si adattava perfettamente al tema) e sceglierne un altro paio in aggiunta.

Se mi conosci lo sai: di solito ho tempi biblici nella pittura e per me Multiverso è stata già nella preparazione un’impresa tosta, pure una bella occasione di crescita personale.

Quello che mi ha ispirata di più nella scelta dei soggetti è stato il concetto di “Porta” da un Universo all’altro: passare da una soglia per ritrovarsi Altrove, in nuovi mondi sia materiali che spirituali.

Troverai quindi buchi neri, che qualcuno ipotizza possano essere dei portali verso altri Universi.

Troverai la meraviglia di ritrovarti in nuovi luoghi.

Sentirai lo sfiorarsi di Dimensioni, così vicine ma per certi versi così lontane tra loro. Non solo spazio e Cosmo, quindi.

Esplorare il Multiverso per me significa mettersi in viaggio per scoprire quello che c’è là fuori, o ciò che c’è qui dentro di me.

Posso farlo attraversando Portali e saltando da un mondo all’altro, come nel film Stargate, o viaggiando a bordo di un vettore (la mente, lo Spirito?) come nel film Contact… Entrando in contatto con parti di me nascoste, o con qualcuno di fisicamente esterno a me.

Ecco, questa è in poche parole la visione che ho di “Multiverso – Sguardi senza confini”: il mio sguardo senza confini viaggia libero e stupito, in esplorazione continua.

 

Sulle Dimensioni

Alcune parole sulle Dimensioni, l’aspetto del Multiverso esplorato in particolar modo da Alice Piazza (qui l’articolo dedicato a lei sul sito del Movimento e qui il sito Albero & Anima).

Alice, con le sue opere, in questa mostra parlerà soprattutto delle “9 Dimensioni” come ad esempio quelle di Angeli, Druidi, Elfi, Umani e altre che non ti rivelo ora, ma che puoi sbirciare un po’ sul profilo Istagram del Movimento.

Proprio qualche giorno fa ho pensato che sarebbe stato bello creare un’opera dedicata alle 9 Dimensioni che potesse dialogare direttamente con quelle portate da Alice. Ebbene, dopo esperimenti disastrosi ho finalmente trovato la via da seguire e l’ultimissimo quadro di Multiverso sta per essere finito…

Si tratta di un punto, qualcosa che chiude il ciclo in attesa della prossima avventura. È un ponte tra due visioni diverse ma in continuo dialogo tra loro, uno scambio armonioso.

Per ora basta… Ci rileggiamo nel prossimo articolo dove pubblicherò tutte le opere esposte in questa occasione e naturalmente:

spero di vederti a Terra del Sole (FC) questo weekend del 27-28-29 Settembre 2019 per poter chiacchierare insieme di “Multiverso – Sguardi senza confini”.

A presto!